Récoltant Manipulant (RM)

A Le Mesnil-sur-Oger, nel cuore della famosa Côte des Blancs, la Maison Robert Moncuit produce champagne da uve esclusivamente classificate Grand Cru, dal lontano 1889.

Fu Alex Moncuit, il nonno di Robert, a creare il primo vigneto. Diversi anni più tardi, il figlio Alexander, sposatosi con Henriette Launois nel 1907, ingradì il vigneto attraverso l’acquisizione di nuovi terreni.

Sarà poi Robert, terza generazione dei Moncuit, ad iniziare la commercializzazione della prima cuvée di Champagne Moncuit, creata nel 1935.

Oggi le redini di questa bellissima realtà nel cuore della Côte des Blancs sono in mano alla figlia Francoise ed al nipote Pierre Amillet, rispettivamente quarta e quinta generazione.

I vigneti si estendono su di una superficie di circa 8 ettari, frazionati nei dintorni di Le Mesnil-sur-Oger, villaggio Grand Cru della Côte des Blancs, sono esclusivamente a vitigno Chardonnay e godono di un clima oceanico affievolito e di un clima semi-continentale nonché di terreni calcarei e gessosi.

Per la vinificazione delle sue uve,la Maison Robert Moncuit ha optato per il metodo tradizionale champenoise. Per realizzarlo utilizza dei tini d’acciaio. In funzione delle cuvées desiderate, se la qualità delle uve e l’annata lo permettono, la Maison vinifica i mosti direttamente in legno, in fusti di rovere.

In continuità con le tradizioni della Maison, la vendemmia è rigorosamente manuale, la vinificazione è finalizzata a esaltare le peculiarità di ogni cuvée e nei vigneti non viene utilizzato alcun prodotto chimico.

Nel grande panorama della Champagne, la Maison Robert Moncuit rappresenta una piccola perla enologica con vini che, ricercati in tutto il mondo, sono sinonimo di eleganza e raffinatezza.

Anno di fondazione della maison: 1872
Estensione vitigni: circa 8 ettari

Bottiglie prodotte annualmente: 80.000

Indirizzo: 2 place de la gare, Le Mesnil-Sur-Oger

Sito web: http://www.champagnerobertmoncuit.com/